Andiamo al Mare

Le Spiagge di Minorca

Minorca è sicuramente voglia di mare e divertimento, per lo svago vi abbiamo già dato qualche consiglio per cui ora andiamo a vedere in quali spiaggie curare la nostra tintarella.

A Minorca la varietà di spiaggie è veramente notevole per cui qualsiasi siano i vostri gusti e il vostro desiderio di vacanza sicuramente riuscirete a soddisfarlo. Fra spiagge attrezzate e non, calette nascoste raggiungibili solo in barca e luoghi più accessibili, tutte sono caratterizzate dalla presenza delle alghe di Poseidonia, un organismo fra i più antichi del Pianeta Terra.

Partiamo dalle spiagge a Nord dell'isola ; qui troverete spiagge non sempre facili da raggiungere, immerse in un ambiente naturale molto suggestivo, con sabbia fine, più spesso di colore rosa, splendida acqua, alcune piuttosto ventose. Forse la spiaggia più bella in questa zona come spettacolo naturale è Cala Pregonda dall'acqua limpida e la splendida spiaggia, l'unica avvertenza è che per la sua posizione risulta sempre essere molto calda quindi a seconda del periodo in cui andrete in vacanza è il caso di tenerne conto. Sempre a Nord vicine alle grotte preistoriche ci sono Cala Morele e subito dopo La Vall, particolarmente suggestivo il bosco che circonda le spiaggie. Molto vicina alle due spiagge già citate e prossima al bel faro di Cap de Cavalleria c'è Cala Fontanelles

Il promontorio di Cap de Cavelleria è una zona dell'isola caratterizzata da una costa molto frastagliata e scogli a picco sul mare, le spiagge che incontrerete qui hanno per lo più sabbia rossa, bellissima l'acqua che diventa però a poca distanza dalla riva subito fonda, è il caso della bella spiaggia di Cavalleria, che consigliamo ai buoni nuotatori e a coloro che non hanno l'esigenza di particolari servizi perchè la spiaggia non è attrezzata e il luogo è piuttosto isolato.

Superato il promontorio di Cap de Cavalleria incontriamo una delle spiagge più amate dai surfisti, Cala Tirant, ventosa più in inverno ma anche in estate, con una spiaggia dotata di diverse strutture, qui la sabbia diventa dorata. Particolarmente indicata per gli sportivi è anche la spiaggia di Es Castell,  perfettamente attrezzata per tutti gli sport acquatici e dotata in generale di tutti i servizi, non a caso è anche una delle zone più frequentate dell'isola, sarà dunque facilmente affollata.

Vicina, perfettamente attrezzata e piuttosto frequentata è anche la spiaggia di Cala Mesquida, particolarmente apprezzata non solo dai turisti ma anche dagli abitanti dell'isola; accanto le spiagge di Es Murtar e San Esteban, con il vantaggio di tutte le comodità delle spiagge urbane ma un po' più defilate, quindi meno affollate, rispetto alle ultime citate.

Torniamo alla tranquillità a Playa del Pot con sabbia finissima che diventa completamente nera sulle spiagge di Capifort e Arenal nella zona di Favaritx. 

Se ci spostiamo nella parte Sud di Minorca incontriamo un pò di tropici sulla spiaggia di Son Saura, sabbia bianca, acqua limpida e tranquillità sembrano catapultarci in un altro mondo; e non è da meno lo scenario di Cala Turqueta dove la spiaggia è incorniciata da una splendida pineta.

Per coloro che non sono alla ricerca di servizi ma di sole mare e tranquillità e hanno il gusto dela scoperta e della conquista vi proponiamo le spiagge di Macarelleta, Cala Macarella e Cala Mitjiana, con l'avvertenza che le prime due sono veramente di difficile accesso, si tratta del resto di luoghi praticamente intatti da un punto di vista naturalistico,  un pò meno ostica la terza. 

Anche la zona sud dell'isola offre le sue comodità pur garantendo uno splendido mare, visitate per esempio le spiagge di Son Bou e Cala en Porter e godrete del perfetto equilibrio del bel mare con servizi e strutture in grado di soddisfare ogni esigenza. Si tratta anche in questo caso di spiagge urbane, quindi sono presenti tutte le strutture ricettive come albergi, ristoranti e tutti i generi di locali, compresa la celebre "Cova des Xoroi " una grotta naturale nella quale è stata realizzata una discoteca. Meno affollata ma molto servita anche Cala Galdana, piuttosto tranquille sebbene facili da raggiungere e vicine ai servizi le tre spiagge di Sa Caleta, Cala Blanca e Cala Santandria.

Sempre nella parte sud dell'isola, per accontentare tutti e rispettare il personale modo di vivere le proprie vacanze, Minorca da sempre riserva un loro spazio ai nudisti a Cala Coves, altro splendido scenario per la tintarella integrale.