Conoscere Minorca

Visitare Minorca

Una vacanza a Minorca è un ottima occasione per godervi uno splendido mare ma anche per conoscere un'isola veramente unica.

Capitale dell'isola è Mahon, una cittadina non particolarmente grande a dispetto dell'imponenza del suo porto naturale, tutta riunita intorno al suo centro storico. Meritevole di una visita attenta,  proprio nel centro di questa città troverete la bella Chiesa Gotica di Santa Maria e la Chiesa del Carmen e poi il museo di Mahon all'interno del quale sono conservati una grande quantità di reperti rinvenuti sull'isola capaci di  ricreare un quadro di grande fascino della storia del luogo. Ma una passeggiata a Mahon è anche una visita nelle sue piazze come Bastió, Reial, Colón, cicondati da pregevoli palazzi signorili, ancora le piazze di Sant Francesc, Conquesta e Mirand , luoghi nei quali apprezzerete ed imparerete a conoscere le abitudini di coloro che vivono qui, oltre a dedicarvi ad un sano shopping.

Se Mahon è l'attuale capitale del'isola, Ciudella lo è stata fino a quando gli inglesi non la trasferirono. Fra i luoghi più suggestivi per l'incontro fra architettura araba e l'impianto medievale del borgo, è considerato il centro religioso dell'isola; qui potrete apprezzare forse le più pregevoli archietture religiose dell'intera isola, come la Chiesa del Soccorso con lo splendido Chiostro, il Convento di Santa Clara oltre alla Cattedrale realizzata nel XIV secolo per ordine di Re Alfonso III.  Altro luogo simbolo di Ciudella è la piazza di Es Born, dove ammirare il vecchio Palazzo Comunale e dove oltre al naturale passeggio vengono organizzati eventi e manifestazioni durante l'intero anno. Suggestiva e vivace la passeggiata lungo il porto con locali di tutti i generi pronti ad accogliervi.

Se siete amanti del pesce, per gustare la miglior zuppa di aragoste che possiate immaginare dovete proprio andare ad Es Fornelles. Questo suggestivo paese, con le sue casette bianche, ordinato e tranquillo anche nei periodi di maggior affluenza turistica vive essenzialmente di pesca ed è famoso proprio per la pesca delle aragoste. Se la vostra vacanza poi si dovesse svolgere a metà del mese di Luglio vale la pena assistere alle celebrazioni per la Vergine del Carmen, patrona dei pescatori; particolarmente suggestiva è infatti la processione delle barche nella baia che seguono l'immagine della Madonna. 

Di Minorca abbiamo detto che rispetto alle altre isole dell' Arcipelago ha conservato maggiormente intatto il suo patrimonio naturale. E proprio per la straordinaria varietà di fauna e di flora presenti sull'isola che Minorca è Riserva Mondiale della Biosfera.  Dunque per gli amanti della natura c'è un affascinanate itinerario naturalistico da seguire che vi porterà alla scoperta per esempio del Parco naturale di s'Albufera des Grau, piuttosto che dei paesaggi del Monte Toro, o delle belle escursioni nei boschidi Es Pineret.